Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.animalblog.it/home/libraries/cms/application/cms.php on line 471
Importanza del Puppy Party - Animal Blog
Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti. Continuando la navigazione o chiudendo questo banner, presti il consenso al loro utilizzo.

Importanza del Puppy Party

Puppy_party.jpg

Il Puppy Party rappresenta un momento importante di dialogo tra il medico veterinario, l’educatore e il proprietario del cucciolo, perché si ha la possibilità di affrontare tutti quegli argomenti che dovrebbero essere oggetto di discussione durante le prime visite per le vaccinazioni ma che, spesso, non sono affrontati in modo approfondito e accurato, poiché l’attenzione è rivolta più all’aspetto sanitario che all’aspetto comportamentale del cucciolo.

Spesso sentiamo consigliare ai proprietari di non portare fuori il cucciolo se prima non si è concluso il programma di vaccinazioni, o, ancora, che se il cucciolo sul tavolo da visita trema e mostra paura di non preoccuparsi perché “crescendo gli passerà”.

Le righe che seguono vi faranno capire quanto tutto questo sia sbagliato e come sia importante il partecipare ai puppy party e, magari, alle puppy school, per istaurare un’interazione responsabile con il proprio compagno a quattro zampe e poterne godere i seguiti emozionali.

I cuccioli che partecipano ai puppy party hanno un’età tra i due e i cinque mesi; questa è l’età, meglio compresa tra il terzo e il quarto mese, in cui vivono il cosiddetto periodo della socializzazione o “periodo sensibile”, periodo particolarmente importante per il loro sviluppo comportamentale. In questo spazio temporale il cucciolo acquisisce gli strumenti di comunicazione specie-specifici, il distacco dalla madre e si spinge la relazione con gli etero specifici (l’uomo in particolare). È questo il momento in cui lo sviluppo sensoriale e cognitivo è in via di completamento e il cucciolo incomincia ad esplorare il mondo con curiosità e senza paura.

Se il cucciolo sul tavolo da visita tremerà e cercherà di rifugiarsi nel grembo del proprio padrone, evidentemente si sentirà in un mondo ostile che incute paura e che non merita assolutamente di essere esplorato. Questa sensazione sgradevole si ripeterà anno dopo anno in occasione dei richiami o delle eventuali visite proprio perché maturata nel “periodo sensibile”. In quest’ottica i puppy party diventeranno un’esperienza irripetibile per i cuccioli che avranno nel loro bagaglio emotivo di esperienze positive e gratificanti anche quella di recarsi in un ambulatorio veterinario.

Tags: cane puppyparty

NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter.

Iscrivendoti autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03.

© 2017 ANIMAL BLOG